Corso di Ethical Hacker & Security Manager | Musa Scuole
Certificazione
  • CompTIA Security + SYO 401
  • LPI Essential - Linux
Spendibilità
Corso
Percorso strutturabile
Percorso strutturabile in base alle esigenze
Durata
100 ore
25 settimane
2 lezioni settimanali
Struttura
  • Teorico
  • Pratico
  • Laboratorio
Modalità
  • corso in presenza
  • corso in e-learning
  • corso live online
Descrizione: 

Il corso di Ethical Hacker e Security Manager è finalizzato alla formazione di figure professionali dedicate alla Sicurezza Informatica delle reti aziendali di qualsiasi tipologia e settore. Un'esigenza tanto attuale quanto delicata, data l'importanza che riveste, per qualsiasi persona fisica o azienda, proteggere i propri dati da ingerenze esterne ad opera di hacker. Tale figura ricopre ruoli di responsabilità elevata e di livello dirigenziale all'interno di un organico aziendale.

Per svolgere al meglio la sua professione il Security Manager deve possedere:

  • conoscenze in ambito giuridico-legali e di criminologia, riferiti al settore informatico e alla tutela delle informazioni
  • capacità di analizzare il contesto e comprendere le possibli fonti di rischio e provi rimedio
  • elevate competenze tecniche relative a internet, le reti in generale e le problematiche legate ad esse e ai server
  • ottima conoscenza delle piattaforme hardware, software e dei protocolli di comunicazioni più utilizzati

Il corso Ethical hacker & Security Manager è stato progettato per dare ai candidati competenze ed abilità teoriche e tecniche di base, necessarie per affrontare temi specifici e formare una figura professionale specializzata e competente, in grado di lavorare con buon grado di autonomia utilizzando in maniera consapevole le tecnologie hardware e software idonee a progettare, manutenere e gestire una infrastruttura solida e inattaccabile.

La novità del corso che proponiamo sta anche nel fatto che è ideato e condotto con didattica CLIL - Content and Language Integrated Learning – che prevede la combinazione di argomenti trattati in lingua italiana e inglese. Tale aspetto consente al discente certificato di arricchire il proprio profilo e candidarsi per impieghi, anche, in ambito europeo ed internazionale. Questo è possibile anche grazie alla riconoscibilità delle certificazione negli Stati Uniti e in ambito EMEA - Europe, Middle East & Africa

Questo aspetto importante consente un apprendimento integrato multidisciplinare, atto a sviluppare l’acquisizione delle competenze nell’uso della lingua inglese. Questo fattore rende inoltre spendibili a livello internazionale le competenze acquisite.

Obiettivi: 

Gli obiettivi formativi del Corso di Ethical Hacker e Security Manager sono:

  • apprendere in maniera completa e specifica le nozioni relative alle reti informatiche, i protocolli e i sistemi di difesa utilizzati dagli Ethical Hacker
  • saper utilizzare il Sistema Operativo Linux al fine di simulare attacchi informatici e sistemi di difesa
  • conoscere le principali procedure e strategie atte ad identificare minacce, punti vulnerabili dei sistemi informativi
  • essere in grado di rispondere a qualsiasi problema informatico secondo le procedure pianificate in precedenza
  • dotare il professionista delle nozioni normative in ambito della Privacy, relativamente al trattamento dei dati personali aziendali.
  • acquisire le competenze specifiche richieste per svolgere la funzione di Responsabile della Sicurezza così come previsto dal Nuovo Codice Privacy – (art. 10 del Disciplinare tecnico allegato B - Dlgs 196/03).
E dopo il corso? 

Al termine del corso, il candidato in possesso delle certificazioni LPI Linux Essential e CompTIA+ potrà ambire a ricoprire ruoli quali:

  • Responsabile di Sistemi di Pagamento
  • Responsabile di Siti Web
  • Responsabile di Progetti Internet/Intranet
  • Responsabile E-Commerce
  • Responsabile dei Sistemi Informativi Aziendali
  • Responsabile della Sicurezza Informatica
  • Amministratore di Rete
  • Sistemista e Operatore del Settore ICT

Richiesta informazioni corso

Generalità
In relazione all'informativa sulla privacy, articolo 13 decreto legislativo 196/03, che dichiaro di aver letto.