Notizie | Pagina 6 | Musa Scuole

Effetto Olimpiadi: a scuola si farà più sport

“140 milioni di euro per aumentare le ore di pratica sportiva per tutti”. Così il Ministro dell’Istruzione in un post pubblicato nelle scorse ore sul suo account Facebook. La Giannini, prendendo spunto dai numerosi successi ottenuti dai nostri atleti nell’edizione appena conclusa dei Giochi di Rio, ha sottolineato l’importanza dello sport e dei suoi valori. Proprio per questo motivo, nell’anno scolastico che sta per iniziare, verranno aumentate le risorse per lo sport nelle scuole. Lo riporta Skuola.net.

Diciottenni, arriva il bonus da 500 euro per la cultura. Al via «18app»

Dopo otto mesi e mezzo di attesa il 15 settembre arriva il «bonus cultura» a disposizione dei diciottenni: con 500 euro ogni ragazzo e ragazza nati nel 1998 potranno scegliere di acquistare, attraverso l’applicazione «18app», libri (non solo scolastici), ingressi a musei, aree archeologiche, biglietti per cinema, teatri, mostre, concerti, fiere, parchi naturali e eventi. Neanche a dirlo si potrà fare sia shopping online sia in modo tradizionale.

La moda assume ingegneri ed esperti nel real estate

Stilisti, modellisti, esperti di autocad. O ancora: esperti di tessuti, filati, pelli o metalleria. Per non parlare di cacciatori di tendenze (online e offline), globetrotter di fiere e mercatini. Sono decine i profili professionali strettamente legati alla creatività necessaria a ogni marchio della moda. Perché non lo si ripete mai abbastanza forse: tutto parte dal prodotto. Poi però servono molte altre figure per assicurare che le collezioni raggiungano l’immaginario e l’universo fisico del cliente.

Lavoro, entro il 2020 servono 2,5 milioni di lavoratori qualificati

Due persone su cinque che troveranno lavoro entro il 2020 avranno una qualifica elevata, il 5% in più rispetto al 2016. Il fabbisogno di figure intermedie calerà, invece, di due punti percentuali portandosi al 31% della domanda totale, mentre resterà stabile al 27% la richiesta di professioni non qualificate. Sono le previsioni messe a punto da Unioncamere in collaborazione con il Gruppo Clas sul mercato del lavoro nel prossimo quinquennio.

La burocrazia soffoca la ricerca universitaria. E il merito ancora non si vede

Lo spauracchio è investire più risorse e tempo nel valutare la ricerca, che nella ricerca stessa. A partire dalla riforma Gelmini del 2010, il sistema universitario ha adottato una corposa serie di meccanismi di controllo dei professori, che spaziano dalla produzione di articoli scientifici all’esame della didattica, sia con visite di docenti esterni che con questionari per gli studenti. Il tutto corredato da una certosina raccolta di dati su iscritti e risultati.

Promosso il 99,5% dei maturandi, aumentano i voti alti

Migliorano i risultati dei candidati alla maturità, con i voti sopra gli 80 in crescita, mentre diminuisce il numero dei 60. Diminuiscono i bocciati alle superiori, ma negli scrutini 2016 uno studente su 4 si è visto dare il recupero a settembre di uno o più insufficienze, anche se il dato è in diminuzione rispetto allo scorso anno. Sono i primi dati dei risultati dell’anno scolastico 2015/16, diffusi dal ministero dell’Istruzione.  

 

ALLA MATURITÀ MIGLIORANO I RISULTATI  

Calendario scolastico 2016-2017: inizio della scuola, vacanze scolastiche e ponti

l calendario scolastico 2016/2017 con la data del primo giorno di scuola, i ponti e le vacanze di Natale, Pasqua e Carnevale per tutte le Regioni

CALENDARIO SCOLASTICO 2016/2017

Visto che siamo in piena estate nessuno si aspetterebbe che gli studenti si stiano già domandando quando inizia la scuola a settembre, eppure non è così. In moltissimi, infatti, stanno già cercando informazioni sulcalendario scolastico 2016/17, sul primo giorno di scuola, sulle vacanze e i ponti. Anche voi volete sapere di più? Allora siete nel posto giusto.

Digital & Food, tra tendenze e nuovi mestieri

L’innovazione digitale sta cambiando e cambierà ancora di più in futuro ogni settore economico e produttivo. In Italia, si sa, il cibo è sovrano: siamo sempre stati un popolo di gourmet! 

Sempre più giovani si dedicano all’arte culinaria, gli stessi che tendono ad essere sempre più social.

La contaminazione di questi due mondi contribuisce a ridefinire le pratiche creative e produttive della società stessa.