Notizie | Pagina 9 | Musa Scuole

TURCHIA, IL PUGNO DURO DI ERDOGAN SULLA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ

Giro di vite sull'istruzione: sospesi 15.200 insegnanti pubblici, tolte le licenze a 21mila docenti delle scuole private, chieste le dimissioni di 1.500 decani delle università. Ritirate anche le licenze a radio e tv considerate vicine all'imam Gulen, esule negli Usa, considerato da Erdogan il regista occulto del fallito golpe. Rimossi inoltre 492 imam. Obama chiama e chiede il rispetto dei valori democratici.

Test del Dna per prevedere i risultati sui banchi di scuola

Prevedere i risultati scolastici sulla base del Dna potrebbe diventare presto possibile: un passo in questa direzione lo hanno fatto i ricercatori del King's College di Londra, sviluppando un nuovo test che valuta la presenza di 74 geni cruciali per il proseguimento negli studi. Il test genetico, pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatry, è al momento il più efficace nel predire un comportamento umano sulla sola base del Dna, e in futuro potrebbe essere usato per identificare gli studenti a rischio abbandono scolastico che necessitano di un programma educativo ad hoc.

Scuola: in classe con tablet e notebook - Voucher Regione di 400 euro per 24mila studenti delle Superiori

In classe con libri e quaderni. Ma ora anche con il tablet, da usare soltanto e rigorosamente per imparare. Obiettivo: combattere la dispersione scolastica, in Sardegna sempre con percentuali record. Ed eliminare il "digital divide", il gap tecnologico che non consente di mettere tutti i ragazzi allineati ai blocchi di partenza.

METIS: Il primo e unico centro di formazione statunitense nella ''scienza dei dati'' ad accettare studenti di tutto il mondo con visto M-1

Metis, specializzato nella scienza dei dati, è ora il primo e unico centro di formazione degli Stati Uniti ad accettare studenti internazionali con visto M-1, che permette agli studenti stranieri di frequentare corsi a indirizzo tecnico e professionale negli Stati Uniti. Possono passare a Metis anche gli alunni di tutto il mondo che si trovano già negli Stati Uniti con un visto F-1.

Attualmente attivo a New York e San Francisco, il programma scolastico di Metis rappresenta l'unica formazione intensiva sulla scienza dei dati accreditata nel settore.

Turismo:nasce prima scuola in Italia per hotellerie di bordo

 Nasce la prima Accademia di formazione per l' hotellerie di bordo. Il nuovo centro, la cui inaugurazione è prevista a ottobre 2016, avrà come sede Villa Figoli di Arenzano (Genova). Sarà la prima scuola in Italia dedicata esclusivamente alla formazione di professionisti dell'hotellerie che lavoreranno sulle navi passeggeri, come ad esempio cuochi, pasticceri, panettieri, animatori, addetti al servizio clienti e altre figure legate all'accoglienza e all'intrattenimento di bordo.

Ministero Difesa: Concorso 2016 per il Reclutamento nell'Esercito Italiano

Il Ministero della Difesa ha indetto un nuovo concorso per il reclutamento di personale militare. Si tratta di una selezione per 69 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni dell’Esercito, nel ruolo speciale dell’Arma dei Trasporti e Materiali dell’Esercito e nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato dell’Esercito. 

 

Prove d'esame

Lo svolgimento del concorso prevede:

Il Fisco sbarca su Facebook, l'Agenzia delle Entrate risponde via chat; per chiarire dubbi in tempo reale, si parte con il canone Rai

L'Agenzia delle Entrate si fa social e sbarca su Facebook per entrare in sempre più stretto contatto con i cittadini. Per avviare il nuovo canale di comunicazione, l'Agenzia ha scelto di partire da un tema di stretta attualità: il canone tv nella bolletta elettrica. Grazie alla piattaforma Messenger i contribuenti potranno quindi dialogare con il Fisco in tempo reale e in maniera semplice, ottenendo, nell'arco di 24 ore, le riposte ai dubbi legati alla nuova modalità di pagamento del servizio Rai.

Chiamata Diretta: Il FAQ UIL su assegnazione sede ai docenti titolari su ambito territoriale

La UIL ha fatto il punto sulla procedura della chiamata diretta, in attesa della pubblicazione delle linee guida del MIUR.

Chi riguarderà?

La chiamata diretta riguarderà i docenti che avranno la titolarità su ambito, in particolare:

docenti delle Fasi B1, B2 (se soddisfatti dal secondo ambito in poi); docenti di fase B3; docenti di fase C; docenti di fase D.

Due sono le scadenze e le fasi  a livello nazionale: 

I Titoli necessari previsti dal Ministero

Fumata nera ieri per la contrattazione tra Ministero e sindacati relativamente alla chiamata diretta dei docenti per gli incarichi nelle scuole. Vi proponiamo la tabella dei titoli elaborata dal Ministero dell'Istruzione.

Il fallimento dell'intesa è dovuto alla questione dei titoli necessari per partecipare ai mini-concorsi organizzati dai dirigenti scolastici per assegnare le cattedre ai docenti. Un vero e proprio concorso per titoli, scelti dalle scuole tra un ventaglio determinato tra sindacati e Ministero.