Loghi e-trainers | Musa Scuole
Device con logo

Prologo

Poche righe per introdurre la presentazione delle alternative di logo che abbiamo ideato per associare al progetto “E-Trainers, New Skills and Tools for VET”.

Ci teniamo ad evidenziare che ogni Logo è frutto di un’idea originale che nasce da un concetto ben definito e, naturalmente, coerente con l’attività formativa da realizzare attraverso il suddetto progetto.

Non a caso, infatti, le schede presentative che seguono, una per ogni alternativa di logo, evidenziano il processo creativo utilizzato per giungere all’ideazione del marchio. Nel briefing avvenuto tra i referenti didattici del progetto, quelli dell’ufficio comunicazione e dell’ufficio grafico, sono stati illustrati gli obiettivi del progetto, le attività da svolgere ed il target di riferimento. Sono state definite, anche, le linee guida di base da rispettare nella fase realizzativa. Una volta appurata la parte generale, si è passati alla fase operativa specifica.

Si parte da un concetto di fondo, una filosofia che definisca ciò che si vuole comunicare attraverso il simbolo e il legame con il progetto.

Si passa poi alla realizzazione di una bozza disegnata a mano e, a seguito dell’approvazione da parte del gruppo di lavoro delle idee migliori, si passa alla realizzazione grafica delle bozze mediante software grafici specifici.  Tutto ciò dopo essersi accertati che i loghi ideati non siano già registrati, quindi protetti e, dunque, inutilizzabili.

Anche la fase di scelta dei colori da utilizzare ha seguito un iter specifico, partendo, prima di tutto, dallo studio delle associazioni di significato e sensazioni legate ai colori. Dopo di che si è passati ad una valutazione della migliore combinazione tra i colori selezionati e, contestualmente, alla scelta della tonalità e sfumatura più adatta per i colori individuati.

La scelta è ricaduta sui colori:

Arancione #f18318: dal nostro studio è emerso che nella psicologia del colore, “L’arancione è un colore molto vivace, dinamico e accogliente. Manifesta in sé la forza e lo slancio del rosso e l’allegria e la vitalità del giallo. Trattandosi di un colore caldo, è ottimo per attirare facilmente l’attenzione e dare ad una composizione grafica una forte valenza emozionale” (tratto da yourinspirationweb) ed ancora “l’arancione stimola la mente”…, ” simboleggia attenzione, ricerca e studio” (psicologia dei colori).

La scelta, come ovvio, è legata proprio alla capacità del colore arancione di evocare sensazioni positive per la mente, di stimolare la creatività ed allo stesso tempo attirare l’attenzione, oltre che essere associato alla ricerca ed allo studio, due parole chiave del progetto “E-trainers.

Grigio #9b9a9a: Il grigio, composto in parti uguali di nero e bianco, “simboleggia neutralità, intelligenza, solidità, pulizia e qualcosa di moderno. Viene anche associato a maturità e tristezza. Lo si sceglie per definire una distanza ed un non coinvolgimento” (http://www.andrealeti.it/psicologia-dei-colori/).

Scegliendo il grigio, abbiamo voluto creare una separazione netta tra i due concetti basilari espressi dai colori, ad evocare la stessa distinzione che c’è tra il metodo tradizionale di insegnamento e quello digitale, considerando, tuttavia, che il grigio riporta alla mente “intelligenza, solidità, pulizia e qualcosa di moderno”.

A nostro modo di vedere, questo ci è sembrato il connubio di colori e concetti comunicati mediante tale accostamento, più aderente allo spirito del progetto e, proprio per questo, lo abbiamo riproposto su tutti i modelli di logo di seguito riportati.

  1. Logo Shuttle Concetto: La scelta dello shuttle è legata proprio alle caratteristiche di questo mezzo e cioè, potenza, velocità e forza, la stessa con cui il progetto “E-trainers” vuole ridisegnare gli schemi tradizionali della formazione senza stravolgerla, ma integrandola e proiettandola verso il futuro, verso lo “Spazio Virtuale”;
  2. Logo Tessera Puzzle Concetto: il concetto legato al presente logo, è molto semplice. Abbiamo pensato a questo progetto come la tessera mancante di un sistema formativo complesso e funzionale ma ancorato al passato. Abbiamo pensato ad una tessera con due dei quattro lati privi di innesti proprio per evidenziare il fatto che questo è l’ultimo tassello necessario per concludere il “puzzle”;
  3. 3.Logo “E” formato omino al PC Concetto: La “e” di e-learning, indica una figura umana (il docente target del progetto) con le braccia proiettate su un PC a voler rafforzare il concetto base del progetto, migliorare le competenze digitali dei docenti dotandoli di strumenti innovativi legati alla formazione e-learning;
  4. Logo Cubo Concetto: in questo logo abbiamo dato risalto ai “tool”, gli strumenti di cui dotare i formatori per risolvere problemi legati alla precarietà della formazione per chi è a rischio dispersione scolastica, alle difficoltà nell’accesso all’apprendimento classico per i disabili ed alla situazione dei migranti. Questi strumenti, il  martello e la chiave inglese, sono proiettati su un cubo, simbolo, appunto, di quesiti e problemi di logica; si pensi al cubo di Rubik, o al “problema di cubi di Platone”;
  5. Logo Tools + Ingranaggio Concetto: lo stesso concetto legato ai “tool” di cui al logo precedente, ma con una veste grafica diversa, è stato utilizzato nel presente marchio. In questo caso, però, l’ingranaggio che funge, da un punto di vista grafico, da linea di congiunzione del pay off “New skills and tools for VET” e, sotto un profilo concettuale, indica la parte di un meccanismo complesso quale è la formazione, che viene integrato e migliorato da questi strumenti digitali.
Galleria: 
Logo 1
Logo 2
Logo 3
Logo 4
Logo 5
Tag: